Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per consentire la fruizione ottimale del sito. Proseguendo la navigazione, si accetta il nostro utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o negare il consenso, LEGGERE QUI.
Ok
Ti trovi in: / Novità e comunicati / Novità sul servizio
condividi su:
Facebook
Google
RSS:
<< Inizio < Indietro
 

Altri 30 nuovi autobus per Firenze




30 NUOVI AUTOBUS
Altri trenta nuovi autobus caratterizzati dai nuovi colori per la città di Firenze sono stati presentati oggi nella suggestiva cornice del Parco delle Cascine al Sindaco di Firenze Dario Nardella.

   


UNA FLOTTA IN EVOLUZIONE Si tratta dei nuovi Citaro 2 della Mercedes-Benz da dodici metri, che si aggiungono ai venti entrati in servizio lo scorso maggio. I mezzi da oggi circoleranno sulle linee 5, 6, 8, 12, 13, 20, 22, 31, 32, 36, 37, 56, 57 e 60 in modo che tutta la cittadinanza possa testarli.
I trenta autobus rappresentano la seconda tranche dell’importante piano di rinnovo della flotta che i soci di Ataf Gestioni stanno realizzando nel primo triennio di vita dell’Azienda.
L’arrivo degli altri 50 Citaro 2 è previsto in modo scaglionato entro dicembre 2015.

   

LE CARATTERISTICHE DEI NUOVI AUTOBUS
Riconoscibili dalla nuova livrea, i nuovi autobus sono dotati di due portiere al posto delle tradizionali tre. Scelta finalizzata a ridurre l’evasione tariffaria che permette quindi il recupero di importanti risorse che possono essere investite nel miglioramento dei servizi di trasporto, come è già successo in molte altre realtà europee.
Grande attenzione è stata dedicata all’organizzazione degli spazi interni per aumentare accessibilità e comfort di viaggio. Aumentati i posti totali e, in particolare, del 30% quelli a sedere. Ottimizzati gli spazi comuni per agevolare lo spostamento dei passeggeri dalla zona anteriore a quella centrale e quindi posteriore dove si trovano la maggior parte dei posti a sedere per i tragitti più lunghi.

   


IL FUTURO Entro dicembre 2015, con un investimento di oltre 30 milioni di euro – 55% a carico della regione Toscana che ha già assegnato 9,4 milioni di euro - sarà rinnovato il 35% del parco mezzi. Il piano interessa tutte le tipologie di vetture: autobus “12 metri”, “7 metri”, “18 metri” e “elettrici”.
Già nel 2014 entreranno in servizio 75 nuove vetture, di cui 50 sono proprio i Citaro 2 da oggi tutti già in servizio. A fine 2014 sarà ridotta quindi l’età media dei bus da 10 a 8 anni. L’anzianità della flotta si ridurrà ulteriormente a 6 anni a fine 2015, posizionandosi a valori di assoluto primato a livello nazionale

   
<< Inizio < Indietro