Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per consentire la fruizione ottimale del sito. Proseguendo la navigazione, si accetta il nostro utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o negare il consenso, LEGGERE QUI.
Ok
Ti trovi in: / Novità e comunicati / Comunicati stampa
condividi su:
Facebook
Google
RSS:
<< Inizio < Indietro Avanti > Fine >>
 

NUOVI VERIFICATORI, IMPATTO POSITIVO SUI CONTI

Il costo dei nuovi controllori è ampiamente compensato dalle maggiori entrate per le multe elevate ai viaggiatori privi di biglietto e dalla riduzione dell’evasione.   Grazie all’azione dei verificatori, il totale stimato per i ricavi da sanzioni è pari ad oltre 1milione di euro al quale va sommato il beneficio derivante dalla riduzione del 7% dell’evasione che si traduce in maggiori entrate per ulteriori 2milioni e 500mila euro.   Il costo dei nuovi verificatori è di circa 900mila euro: al netto di questa cifra, il beneficio effettivo per le casse dell’azienda è quindi di 2 milioni e 600mila euro.   “Fin dal mio arrivo ho scommesso con determinazione sulle attività di controllo dei titoli di viaggio – dice il Presidente di Ataf, Filippo Bonaccorsi – Come dimostrano questi numeri, l’attività di verifica non serve soltanto per far passare un messaggio netto di civiltà e rispetto ma portano anche evidenti benefici alle casse dell’azienda. Adesso è evidente che anche il bilancio di Ataf beneficia della regola aurea secondo cui senza biglietto si va a piedi”.  
<< Inizio < Indietro Avanti > Fine >>