Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per consentire la fruizione ottimale del sito. Proseguendo la navigazione, si accetta il nostro utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o negare il consenso, LEGGERE QUI.
Ok
Ti trovi in: / Novità e comunicati / Comunicati stampa
condividi su:
Facebook
Google
RSS:
<< Inizio < Indietro Avanti > Fine >>
 

NAVETTE NOTTURNE PER ANDARE IN CENTRO

Quest’anno la ztl notturna potrà contare su un servizio di navetta gratuito e su parcheggi scontati. È quanto annunciano il vicesindaco Giuseppe Matulli e gli assessori alla sicurezza e vivibilità urbana Graziano Cioni e alle attività produttive Silvano Gori. “Stiamo lavorando per predisporre una proposta complessiva da portare al tavolo con le associazioni di categoria – spiegano – . Intanto un primo tassello è stato messo a punto: quest’anno nelle sere in cui sarà in vigore la ztl notturna (giovedì, venerdì e sabato) sarà attivato un servizio gratuito di navetta dai principali parcheggi di struttura alle zone più frequentate del centro storico”.
Il progetto di navetta, elaborato dall’Ataf, prevede l’utilizzo di tre mezzi (del tipo oggi usato sulla linea D) che, nella fascia oraria 22-4, circoleranno con una frequenza di 17 minuti sul percorso che collega i principali parcheggi di struttura e l’esterno della ztl al centro storico, con una puntata anche in Oltrarno per la precisione nella zona di San Niccolò. In dettaglio il percorso individuato parte da piazza Alberti (parcheggio) e percorre via Lanza, via Fra’ Giovanni Angelico (pressi parcheggio Beccaria), piazza Ghiberti (parcheggio Sant’Ambrogio), via della Colonna, piazza Santissima Annunziata, via La Marmora, via Don Minzoni, piazza Libertà (parcheggio Parterre), via Lorenzo Il Magnifico, via Santa Caterina d’Alessandria, piazza Indipendenza, via Cavour, piazza Unità Italiana (parcheggio Stazione), via Vecchietti, via della Vigna Nuova, Ponte alla Carraia, lungarno Guicciardini, via dei Bardi, Ponte alle Grazie, via dei Benci, via Ghibellina, Lungarno della Zecca Vecchia (parcheggio Murate), viale Amendola, via Arnolfo, via Piagentina e arrivo in piazza Alberti. In totale si tratta di 42 corse per notte, totalmente gratuite per gli utenti e calcolando che ogni mezzo può trasportare una cinquantina di persone, il numero potenziale dei passeggeri è rilevante. Costo del servizio 70.000 euro coperti con i fondi dell’Amministrazione comunale.
Ma il lavoro non si ferma qui. Se l’assessore Cioni annuncia l’ormai prossimo accordo con Firenze Parcheggi per una tariffa forfettaria per la sosta nei parcheggi di struttura (dalle 23 alle 4 un euro), l’assessore Gori prosegue i colloqui con i tassisti per individuare le modalità per un servizio notturno ad hoc per la ztl. “Non appena avremo un progetto complessivo con navetta, parcheggi, taxi e via dicendo incontreremo le associazioni di categoria e ci confronteremo su un pacchetto di proposte come abbiamo già dichiarato” precisa il vicesindaco Matulli. Per quanto riguarda invece l’avvio della ztl, l’assessore Cioni annuncia: l’obiettivo è partire subito dopo Pasqua.
<< Inizio < Indietro Avanti > Fine >>