Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per consentire la fruizione ottimale del sito. Proseguendo la navigazione, si accetta il nostro utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o negare il consenso, LEGGERE QUI.
Ok
Ti trovi in: / Novità e comunicati / Comunicati stampa
condividi su:
Facebook
Google
RSS:
<< Inizio < Indietro Avanti > Fine >>
 

ECCO LE NUOVE TARIFFE: DA OGGI IL BIGLIETTO VALE 90 MINUTI

Il biglietto dell’autobus da oggi vale 90 minuti, e il prezzo resta uguale. La novità è stata confermata questa mattina dal presidente di Ataf, Filippo Bonaccorsi, che assieme all’assessore alle partecipate Angelo Falchetti ha per primo acquistato anche il nuovo abbonamento annuale al servizio di trasporto pubblico. Tante le novità per i viaggiatori fiorentini, tutte con garanzia di risparmio. “Ringrazio il presidente della Provincia, Andrea Barducci, per aver accettato la nostra proposta di aumentare la validità del titolo di viaggio – ha detto Bonaccorsi –  Questa operazione è di fondamentale importanza, non solo perché ci permette di garantire ai passeggeri di viaggiare con minor spesa e maggiore serenità, ma soprattutto perché è la risposta definitiva agli autori del furto di biglietti avvenuto giovedì scorso. Nel giro di una settimana – ha spiegato il presidente di Ataf – ritireremo tutti i titoli da 70 minuti ancora in circolazione, sostituendoli con i nuovi da 90 minuti: così, i ladri si troveranno in mano un mucchio di carta straccia. I cittadini che sono in possesso dei biglietti da 70 minuti possono comunque stare tranquilli: i controllori, infatti, sono in possesso dei numeri di serie dei biglietti rubati e potranno così verificare la bontà dei titoli di viaggio che resteranno in circolazione fino alla completa sostituzione con quelli da 90 minuti".  
Filippo Bonaccorsi e Angelo Falchetti sono i primi possessori del nuovo abbonamento annuale Ataf, acquistato stamattina al nuovo punto clienti sotto la pensilina di Toraldo di Francia che è stata completamente rinnovata: nuova tinta, pulite scritte e adesivi, nuovi spazi per le informazioni e l’assistenza ai passeggeri. “E’ il primo passo per essere anche fisicamente più vicini ai passeggeri – ha detto Filippo Bonaccorsi - Nei prossimi mesi, Ataf continuerà a potenziare la rete di punti vendita e ascolto aprendo due nuove sale clienti in centro e una in periferia”. Oltre all’abbonamento ordinario annuale, da oggi è possibile richiedere le due nuove formule agevolate di abbonamento per famiglie e studenti: con la family card, i membri di un nucleo familiare dove sia già stato acquistato un abbonamento annuale ordinario avranno diritto ad uno sconto del 25% (235,00 euro anziché 310,00); il limite d’età per accedere alle agevolazioni riservate agli studenti è stato innalzato a 27 anni, mentre l’abbonamento sarà valido per 13 mesi senza aumento di tariffa.   
“Diminuendo il prezzo degli abbonamenti abbiamo voluto dare un segnale ai cittadini – ha commentato il presidente di Ataf –  E’ il nostro contributo per sostenere le famiglie colpite dalla crisi economica, oltre che un forte incentivo all’uso del mezzo pubblico. Insieme alle tessere annuali per famiglie e studenti, arrivano infatti novità anche con la Carta Agile 30, che dà diritto a 35 corse al prezzo di 30 euro: così, una corsa singola costa 0,86 euro con un risparmio di quasi il 30% sul costo del titolo di viaggio intero”.

Nella foto, la nuova Sala Clienti di Ataf alla stazione Santa Maria Novella di Firenze dopo il restyling

<< Inizio < Indietro Avanti > Fine >>