Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per consentire la fruizione ottimale del sito. Proseguendo la navigazione, si accetta il nostro utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o negare il consenso, LEGGERE QUI.
Ok
Ti trovi in: Progetti innovativi / Progetti europei / Progetto OASIS
condividi su:
Facebook
Google

Progetto OASIS

La Commissione Europea, nell'ambito della propria strategia di sostegno agli Stati Membri per uno sviluppo eco-sostenibile e competitivo dell'Unione Europea (EU), finanzia con il nuovo Programma Quadro (VII Framework Programme) per il periodo 2007-2013 iniziative a vari livelli, tra le quali progetti di innovazione tecnologica applicata al settore dei trasporti sia per il miglioramento dei servizi di mobilità e di trasporto collettivo sia per lo sviluppo di efficienti soluzioni multimodali.

Nell'ambito dell'obiettivo ICT-2007-7.7.1: ICT and Ageing (tecnologie innovative per le persone anziane) ATAF è coinvolta nello sviluppo del progetto OASIS ("Open Architecture for Accessible Services Integration and Standardisation") insieme ad altri 32 partners di differenti paesi dell'Europa-27 il cui obiettivo è sviluppare strumenti tecnologici idonei ad assicurare un miglior livello di vita e una maggiore indipendenza alle fasce più deboli della popolazione nei loro bisogni di mobilità, spostamento casa/lavoro, cure e tempo libero.

Il progetto ha una durata di 4 anni (gennaio 2008 – dicembre 2011) ed è coordinato da FIMI-PHILIPS di Milano e tecnicamente gestito dal Centro di Ricerca dell'Università di Salonicco (GR), Dipartimento Trasporti.

ATAF in OASIS

ATAF contribuisce alla definizione dei requisiti degli utenti e degli operatori di trasporto per la successiva sperimentazione degli strumenti tecnologici ed interfacce web a supporto della qualità della vita delle persone anziane sviluppate nell'ambito delle attività di ricerca del progetto. La sperimentazione a livello locale verrà portata avanti da ATAF con una specifica applicazione ed integrata nelle tecnologie esistenti e consentirà una maggiore accessibilità alle fasce deboli della popolazione nell''utilizzo dei servizi di trasporto.

I PARTNERS DI OASIS

  1. FIMI-PHILIPS (Co-ordinator), Milano (IT)
  2. CERTH / HIT Centre for Research & Technology Hellas / Hellenic Institute of Transport, & CERTH / ITI Informatics & Telematics Institute, (GR)
  3. ITACA, (E)
  4. PTV Planung Transport Verkehr AG, (D)
  5. MIZAR, (IT)
  6. AGE The European Older People's Platform, (BE)
  7. SIEMENS, (E)
  8. VODAFONE-OMNITEL, (IT)
  9. MOTOROLA, (D)
  10. POLIS, (BE)
  11. CRF, Centro Ricerche Fiat S.c.p.a (IT)
  12. FhG/IESE - IAO Fraunhofer-Gesellschaft zur Förderung der angewandten Forschung (D)
  13. FhG/IIS, (D)
  14. Universität Bremen, (D)
  15. UNEW University of Newcastle upon Tyne, (UK)
  16. SILO SingularLogic S.A., (GR)
  17. DOMOLOGIC Home Automation GmbH (D)
  18. ANCO, (GR)
  19. FORTH Foundation for Research and Technology Hellas, (GR)
  20. MCA Marie Curie Association, Bulgaria
  21. CONNCEPT SWISS, (CH)
  22. EWORX S.A., (GR)
  23. UNIPI University of Pisa (IT)
  24. INFOTRIP, Intelligent Traffic & Transport Applications SA, (GR)
  25. ATAF, (IT)
  26. ATC ROM S.r.l, Romania
  27. CTAG Centro Tecnológico de Automoción de Galicia (E)
  28. NETSMART S.A., (GR)
  29. ITESM, Mexico
  30. UPM / LST Universidad Politécnica de Madrid / Life Supporting Technologies, (E)
  31. INNOVALIA Association, (E)
  32. WKK, (D)
  33. MULTITEL, (BE)

New!

1° Conferenza Internazionale del progetto OASIS

Firenze 4-5 novembre 2009, Palazzo degli Affari - viale Adua

Per ulteriori informazioni www.oasis-project.eu


OASIS PRESS RELEASE_September 1st 2008_2.pdf