Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per consentire la fruizione ottimale del sito. Proseguendo la navigazione, si accetta il nostro utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o negare il consenso, LEGGERE QUI.
Ok
Ti trovi in: Progetti innovativi / Progetti europei / Progetto AGATA
condividi su:
Facebook
Google

Progetto AGATA

Il Progetto AGATA (Agence de multiservices basée sur des Télécentres pour la gestion intégrée de la mobilité et de l'accessibilité aux services de transport), afferisce al Programma Europeo di Cooperazione transnazionale INTERREG IIIB – MEDOCC ed è stato coordinato dalla Regione Toscana. Il progetto ha avuto una durata di due anni con inizio nel mese di luglio 2004 e si è concluso a fine giugno 2006, conseguendo importanti risultati. ATAF ha partecipato al progetto in qualità di partner con l'obiettivo di sperimentare nuovi strumenti tecnologici per garantire una maggiore e migliore informazione all'utenza.

OBIETTIVI GENERALI

Il progetto aveva come obiettivo principale la realizzazione di applicazioni concrete di "Agenzie di multiservizi" per l'integrazione ed il coordinamento di differenti servizi flessibili di mobilità e di trasporto nelle zone urbane e/o provinciali.

I progetti locali sono stati realizzati a partire dall'analisi dei bisogni reali e dalla domanda di trasporto e di informazioni di diverse realtà territoriali, di diverse classi di cittadini e delle Autorità al fine di supportare quei servizi flessibili più adeguati a rispondere alle esigenze degli utenti. AGATA ha garantito uno scambio di esperienze continuo tra i partners del progetto, il trasferimento di buone pratiche agli attori locali e la realizzazione di studi di fattibilità e progetti pilota che possono essere replicati, con gli opportuni adattamenti, ad altre realtà europee. In questo senso la promozione e la diffusione dei risultati del progetto ha rappresentato un'attività fondamentale in linea con gli obiettivi dei programmi di cooperazione INTERREG che chiedono di individuare e trasferire quelle soluzioni in grado di migliorare la coesione sociale e l'integrazione tra aree diverse del territorio Europeo.

LE ATTIVITÀ

In dettaglio, il progetto AGATA si componeva di diverse attività da sviluppare sia a livello generale di progetto che a livello locale dai differenti partners al fine di coinvolgere le Autorità e gli attori locali nello sviluppo del concetto di "Agenzia". L'Agenzia è costituita da un insieme di servizi in rete (Agenzia di servizi telematici basati sulle tecnologie ICT) per facilitare le interazioni tra i diversi attori e soggetti coinvolti nel settore trasporti che potranno essere "produttori" o utenti stessi dei servizi flessibili di mobilità. In particolare i servizi gestiti tramite Agenzia possono essere:

  • Servizi di trasporto a chiamata in aree a domanda debole;
  • Servizi di trasporto a chiamata per persone anziane o con difficoltà motorie;
  • Servizi di trasporto per studenti e bambini;
  • Servizi di trasporto per lavoratori;
  • Servizi di trasporto per turisti;
  • Servizi di consegna merci a destinazioni diverse attraverso la costituzione di punti di raccolta comune;
  • Servizi di porta a porta per la consegna delle merci a gruppi di utenti specifici (persone anziane, con difficoltà motorie…);
  • Servizi di trasporto per materiale e personale medico per l'assistenza a domicilio.
A questi servizi si aggiungono:
  • Servizi di prenotazione e informazione sullo stato delle richieste;
  • Informazione sul servizio e monitoraggio dello stesso;
  • Informazione su eventi che modificano il servizio (interruzioni, deviazioni, scioperi…).

Una volta realizzati i servizi, il passo successivo è costruire l'Agenzia-rete per la loro accessibilità/utilizzo da parte degli utenti.

AGATA a FIRENZE

Nell'ambito del progetto AGATA, ATAF ha realizzato uno specifico progetto locale dal titolo "AGATA-Agenzia per i servizi flessibili e InfoMobilità" raccogliendo in un unico portale web le informazioni sui transiti delle linee ATAF a differenti fermate, servizio accessibile tramite PC e SMS, e la gestione delle prenotazioni dei servizi flessibili in operatività a Firenze (servizi "a chiamata" DRTs – PersonalBus). Il portale è visitabile all'indirizzo http://www.serviziflessibili.it/.

ATAF ha inoltre organizzato nelle proprie sedi uno dei corsi di formazione previsti dal piano del progetto ed organizzato la Conferenza finale di AGATA "Infomobilità e Servizi di Trasporto Flessibili: verso il governo e la sostenibilità delle Città europee" che si è tenuta al Palazzo degli Affari di Firenze nei giorni 25 e 26 maggio 2006. La partecipazione è stata numerosa, oltre 250 partecipanti tra relatori, policy makers, operatori di trasporto, enti e associazioni sia a livello nazionale che internazionale.

I PARTNERS DI AGATA

  • REGIONE TOSCANA (Co-ordinatore), Firenze (IT)
  • TECHNOMOBILITY, Consorzio pubblico-privato, Cagliari (IT)
  • ATAF SpA, Azienda TPL, Firenze (IT)
  • CTP SpA, Compagnia Trasporti Pubblici, Napoli (IT)
  • Ajuntament de Terrassa, Amministrazione Comunale, Terrassa (ES)
  • AREAL, Agenzia Regionale Energia e Ambiente, Algarve (PT)
  • Ajuntament de Granada, Amministrazione Comunale, Granada (ES)
  • Consiglio Comunale della città di Marrakech, Marrakech

Per maggiori informazioni visitare il sito www.agataproject.net

Logo Agata Logo Medocc



in questa sezione: